Lo sport può salvarci la vita

sport e vita

Lo sport occupa una parte importante delle nostre vite.

“Abbi cura del tuo corpo, è l’unico posto in cui devi vivere” diceva Jim Rohn.

Immersi nella vita frenetica e caotica, troppo spesso trascuriamo ciò che c’è di più importante per noi stessi, ovvero il “benessere” parola con cui facciamo riferimento alla nostra salute fisica e mentale.

Ci facciamo trascinare dagli impegni quotidiani e tralasciamo le attenzioni che dovremmo dedicare a noi stessi.

Tra le cose che spesso lasciamo indietro c’è anche lo sport.

Sport: il filo conduttore fra anima e corpo

sport: anima e corpoSembra un luogo comune parlare dello stretto rapporto che esiste tra benessere fisico e mentale, così come sembra una frase fatta e data per scontata quella che i latini esprimevano in “mens sana in corpore sano”.

Invece, è straordinario arrivare a capire come esista.

Fra le due parti che costituiscono la nostra persona (il corpo e la mente) c’è un legame indissolubile ed imprescindibile.

Questo “filo unico” fra corpo e mente ci porta a stare più o meno bene, più o meno male secondo le condizioni in cui si trova una di esse.

 

Lo sport come arma per il benessere fisico e mentale

Questo forte legame fra mente e corpo è stata sperimentata da tutti, almeno una volta nella vita. 

Uno stato di frustrazione e di malessere fisico può automaticamente portare il nostro pensiero a sentirsi bloccato e capace di produrre in noi una sensazione di felicità.

Viceversa, quando è la mente ad essere schiava del malessere e dei pensieri negativi, soggiogata dallo stato depressivo, il nostro corpo diventa teso, si contrae, ci sentiamo scarichi, vuoti, senza forze e soggetti ad infortuni. 

Nel momento in cui la consapevolezza di ciò si fa spazio, la seconda questione che si inserisce è come mantenere l’armonia tra mente e corpo.

Parte della risposta la troviamo nell’attività sportiva.

Abbiamo già visto tanti aspetti positivi del muoversi nel nostro articolo sulla corsa.

Ora approfondiremo in generale quelli dello sport.

sport yoga

 

L’influenza positiva dello sport

Lo sport ha un’influenza positiva sulla vita del singolo e sul suo rapporto con la società. 

Fare attività fisica ha un impatto positivo sulla nostra vita sia in tema di salute in senso stretto in riferimento alla prevenzione di determinate patologie e malattie, nonché al miglioramento o alla cura di stati patologici in corso.

I benefici sulla psiche dello sport

Lo sport porta benefici anche in tema di emotività e psicologia, permettendo di alleviare per esempio stati d’ansia o sindromi depressive.

Lo sport è quella straordinaria attività che ci porta a stare in movimento, portando il nostro corpo a produrre energia positiva mediante il rilascio di endorfine, permettendoci così di giovare di innumerevoli benefici fisici e mentali.

endorfine e sport

È proprio lo stare in movimento che allontanandoci dalla staticità, ci mette nella condizione di lasciarci alle spalle pensieri e tensioni.  

L’attività sportiva sana e praticata con costanza e dedizione, ha sulla nostra psiche l’azione di sollevarci, di liberare la mente dal peso della giornata e dei pensieri che alle volte ci annebbiano, facendoci perdere di vista l’orizzonte dei nostri sogni.

Spesso, non a caso, quando andiamo a fare una corsa, per esempio, partiamo sentendoci stanchi e finiamo la nostra attività provando un senso di appagamento e di felicità che emerge direttamente da quello che abbiamo fatto. 

La stanchezza la avvertiamo ugualmente, ma in modo diverso, perché a prevalere in noi è la sensazione di sentirci liberi, di star meglio, di sentirci sollevati.

Iniziare a fare sport

sport energia

Forse ancora non lo sappiamo, ma lo sport ci salva la vita, ci permette di avere obiettivi e di trovare il modo di raggiungerli.

Lo sport ci mette nella condizione di abituarci alla resistenza e ci insegna ad essere resilienti al tempo stesso. 

Perciò, chi ha cominciato continui e chi ancora non lo ha ancora fatto, inizi subito.

Chi invece pensa di non avere le forze ci provi e resista. 

Basta un po’ di volontà e con l’abitudine riscopriremo i vantaggi apportati da una pratica che non costa nulla. 

Articolo di Flavia Iuele

Condividi

Share on facebook
Share on linkedin