Karate: molto più che uno sport, un’arte

karate per tutti

Il Karate è una delle arti marziali provenienti dal Giappone più diffuse al mondo. 

È prima un’arte vera e propria e poi uno sport, il che significa che influisce in modo globale su chi lo pratica, non solo da un punto di vista fisico.

Si tratta infatti di un’attività completa, come vedremo più avanti, oltre che una vera e propria filosofia di vita. 

 

Karate: tanti benefici per un solo sport

karateIl Karate offre numerosi benefici per chiunque lo pratichi:

– l’allenamento non è soltanto fisico, ma anche mentale e spirituale, offre benefici tali che migliorano la vita di ogni giorno;

-il Karate aumenta il potere decisionale;

– aiuta a controllare il peso ed il livello di resistenza, a sviluppare un corpo forte, muscoloso e tonico;

-il Karate aiuta ad acquisire tecniche di autodifesa e sviluppa la capacità di agire sotto stress, aumentare la fiducia nelle proprie capacità, abilità di leadership e la calma mentale;

– la frequentazione del “dōjō” permette di incontrare nuovi amici, godere di un’atmosfera positiva che contribuirà ad instaurare uno stato di benessere superiore.

Il Karate: uno sport completo

Dal punto di vista della formazione fisica il Karate, tramite l’impiego di tutti e quattro gli arti principali e un’infinita varietà di posture e schemi motori, risulta una delle pratiche sportive più complete.

La pratica di questa disciplina, inoltre, contribuisce ad irrobustire la struttura ossea, articolare e muscolare.

È un eccellente esercizio per la coordinazione.

Inoltre insegna e sviluppa la respirazione diaframmatica (naturale), sviluppa un’eccezionale prontezza di reazione e un grado elevato di attenzione agli stimoli esterni.

Inoltre fa crescere in chi lo pratica il rispetto per gli altri e per il mondo che ci circonda, oltre a  grande autocontrollo ed equilibrio psicofisico. karate e respirazione

Cosa migliorare con il Karate

Il Karate, come la corsa, è adatto a tutti proprio per la sua versatilità, serve a migliorare e perfezionare qualità fisiche: agilità, tenacia, flessibilità, capacità di reazione e di coordinazione e senso dell’equilibrio in modo ottimale.

Rappresenta anche un buon addestramento al portamento, grazie soprattutto all’elasticità dei movimenti sempre in esatto accordo con la respirazione, che si devono  eseguire con giusto equilibrio. 

Inoltre, questa disciplina viene utilizzata anche da esperti medici per le sue caratteristiche terapeutiche.

Il Karate aiuta infatti a sviluppare autocontrollo del corpo e della mente.

I miglioramenti che porta il Karate

I vari aspetti del Karate possono essere sintetizzati nei seguenti aspetti.

Aspetto motorio 

Gambe e braccia vengono usate per sferrare calci e colpi con un’esattezza calcolata al millimetro durante i rapidi ed energici movimenti di tutto il corpo.

L’apprendimento di queste tecniche complesse richiede processi di miglioramento fisico-motorio molteplici. 

Perfeziona inoltre tenacia,  riflessione e senso dell’equilibrio.

Aspetto sociale 

Le lezioni avvengono in gruppo. karate per bambiniLe tecniche di base vengono continuamente esercitate al fine di migliorare l’esattezza, la rapidità e l’energia dei movimenti.

Questa pratica collettiva produce un senso di solidarietà ed opera, proprio per questo motivo, contro il sentimento di concorrenza.

Sin dai primi esercizi di attacco e difesa con un partner si è addestrati ad intuire il pensiero del compagno così da migliorare le proprie azioni di difesa.

Inoltre se praticato da piccoli aiuta molto la socialità. È dimostrato che all’interno di un dojo, sebbene come sport si pratichi individualmente, ci si senta parte di qualcosa di più grande e ci si aiuta gli uni con gli altri per imparare tecniche nuove.

 

 

Aspetto etico 

Proprio a causa delle varie tecniche che si insegnano nel Karate, ognuno ha una grande responsabilità nei riguardi del proprio partner sportivo e nei confronti della società.

La filosofia che caratterizza il Karate e le altre arti marziali può essere riassunta come segue: tutti coloro che sono veramente forti non hanno bisogno di dimostrarlo con la violenza  o con un comportamento aggressivo.

Il karateka ha quindi un suo stile di vita, il “dojo kun”, che lo accompagna in ogni momento.

Che dici? Ti è venuta voglia di provare questo sport? Siamo sicuri di si.

Condividi

Share on facebook
Share on linkedin